TUTORIAL RICCETTI MORBIDOSI

TUTORIAL


COME SI REALIZZANO I RICCETTI MORBIDOSI

Per prima cosa vorrei precisare che non e' una mia invenzione, l'ho trovata in rete e poi l 'ho realizzata.
Comunque  visto che in molti mi avete chiesto come si fanno vi elenco i passaggi che servono e spero di essere chiara.
MATERIALE OCCORRENTE
1- CARTONCINO abbastanza spesso 
2- GOMITOLO DI LANA
3- UN FOGLIO DI FELTRO (no pannolenci)
4- NASTRINI
5- UN PENNARELLO NERO GONFIABILE 
6- COLLA A CALDO 
PROCEDIMENTO
Innanzi tutto procurare un cartoncino abbastanza rigido, tipo quello delle scatole delle scarpe o da imballaggio. E fare due cerchi grandi quanto una tazzina da thè o un bicchiere per l'acqua  (dipende poi da quanto volete grande il riccetto)

 Con una moneta da 50 centesimi fate un tondo al centro di tutti e due i cerchi e tagliate ... così 

 Poi sovrapponete i cerchi e iniziate ad avvolgere la lana

 Per la consistenza dovete regalarvi voi, dipende da quanto volete cicciottello il vostro  riccio.
Una volta raggiunta la quantità giusta di giri arriva la parte un pochino più complicata,nella quale bisogna essere  molto attenti e precisi altrimenti  rischiamo di perdere tutti i pezzetti  di lana.
Allora infilate le forbici tra i due dischi di cartone e tagliate la lana....come in foto

 Una volta tagliata la lana inserite tra i cartoni un filo della stessa lana ( che vi eravate già preparate precedentemenete tagliandolo dal gomitolo)e legate facendo un nodo
 Togliete via i dischi di cartoncino et voilà ecco fatti i pon-pon che aggiusterete tagliando i peletti in eccesso.

 Il corpo è  fatto ora dobbiamo pensare al musetto.
Fate un cerchio come quello di prima ma questa volta sul FELTRO e disegnate questo:
 poi ritagliatelo
                          e con la colla a caldo incollatelo
 mettete poi un po di colla intorno e attaccate il musetto al pon-pon 

 Dal feltro avanzato tagliate  due orecchiette, colorate l'interno con una matita rosa, con la stessa matita colorate anche le guanciotte.
 Poi con il PENNARELLO gonfiabile fate gli occhi e il nasino, fate asciugare. Io uso questo PENNARELLO

Ecco i riccetti finiti, spero di essere stata chiara. 
Al prossimo TUTORIAL.


1 commento:

VORREI UN TUO PARERE, VUOI SCRIVERLO QUI? GRAZIEEEE

il blog dellaMAESTRA FRANCYdiFrancescaDesign byIole